MONTEPULCIANO D’ABRUZZO

Nato nella Valle Peligna, si caratterizza per l’uva a bacca nera.

Il nome deriva dal vitigno che ne caratterizza l’uvaggio. Riferimenti esistono già a partire dallo storico Polibio, il quale racconta che Annibale faceva bere e guarire le ferite al suo esercito con questo vino prodotto in Abruzzo, e in seguito con il poeta Ovidio che nella sua opera “Le Metamorfosi” tesse le lodi dei vigneti della Valle Peligna. Tuttavia è solo dal XVII secolo che si inizia a chiamare Montepulciano e si hanno notizie della sua produzione e commercializzazione.

Start typing and press Enter to search